Segnala il commento come inappropriato

Molti di questi edifici ad oggi risultano reinterpretati e forse purtroppo anche male reinterpretati, il loro valore estetico, sociale architettonico è rimasto per molti anni nel dimenticatoio, dal 1980 si è cominciato a studiare questo periodo della nostra architettura con delle analisi documentali approfondite ed uscendo dagli schemi di lettura rozzi e semplicistici del dopoguerra, molti ancora lo analizzano con l'intento o di minimizzare o di redimere un periodo politico ormai consegnato alla storia, resta il fatto che molti di questi edifici rappresentano un originale interpretazione del razionalismo architettonico europeo a volte in chiave nazionalpopolare a volte rimanendo su frequenze europee ed internazionali. Speriamo continui l'opera di conservazione e di recupero, tenendo lontani da essi i vari talebani ed iconoclasti, che continuano ad aggirarsi in Italia.